il Blog delle nuvole

Home » vintage » personaggi serie ero 6: Cimiteria

personaggi serie ero 6: Cimiteria

Categorie

Disclaimer

Sito internet con aggiornamenti aperiodici, non rientrante nella categoria Prodotto Editoriale. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso dell'autore e senza citarne la fonte. Le immagini utilizzate e le fonti appartengono ai rispettivi autori citati ogni qual volta sia possibile.

Nel Maggio del 1977 per la collana Pompea nuova serie esce la serie Cimiteria di Renzo Barbieri.
La collezione è composta da 119 numeri + 5 supplementi,in realtà sarebbero 6 ma uno riporta al suo interno un avventura della Gatta.Le Storie della nostra eroina sono ambientate nella Londra dei primi del ‘900.
Una sera nel cimitero di Nottendsdale viene seppellito il cadavere di una bellissima sconosciuta che nessuno aveva reclamato.
Il custode del cimitero è un Quasimodo storpio, guercio e gobbo come l’omonimo campanaro di Notre-Dame. A differenza del suo modello, questo Quasimodo è anche necrofilo e quindi si affretta nottetempo a disseppellire la bionda senza nome per poter sfogare le sue voglie. Il caso vuole che nella stessa notte il negromante omosessuale John Finimore, per poter scampare al linciaggio da parte di una folla di contadini inferociti che lo accusavano di fare “fatture”ai loro raccolti, trovi rifugio proprio nel suddetto cimitero cogliendo Quasimodo “sul fatto”. Tra i due nasce un sodalizio e in cambio di rifugio e ospitalità, il mago esaudisce il desiderio del deforme custode di tentare di rianimare il bel cadavere. Ci riuscirà grazie alla magia nera e all’elettricità e la nostra bella eroina torna in vita, pur non ricordando niente del suo passato. Quasimodo e il mago le danno un nome originalissimo, Cimiteria. Purtroppo però la rianimazione elettrica gli lascerà un fastidioso effetto collaterale: all’interno della vagina di Cimiteria rimane accumulata un enorme carica elettrica che fulmina tutti i malcapitati che tenteranno di fare l’amore con lei (sic!).
I primi 85 numeri sono stati tutti disegnati da Panerai, tranne il n.80 di Di Stefano, dal n.86 fino al 100 abbiamo ai pennelli Angelo Todaro e Nisco che si alternano con l’esclusione del n.96, che è di A.Chizzoli, mentre gli albi dal 100 al 119 sono stati realizzati dallo Studio Leonetti, l’ultimo interamente disegnato da Marco Laurenti. I numeri da 67 al 83 sono albi a doppio formato.
Storie inedite di Cimiteria sono state pubblicate su Orror in formato spillato tutte disegnate da Panerai.

Cronologia:
la SERIE REGOLARE (collana Pompea – nuova serie Cimiteria) composta da 119 numeri (di cui 17 doppi, quelli che vanno dal 67 all’83 compresi, con 2 episodi all’ interno), e tutti i relativi supplementi speciali fuori serie con storie inedite: IL SEME DELL’IMPICCATO (supplemento gigante doppio al n. 71, giugno 1980, 224 pagine) L’INVASATORE DI MOSTRI (supplemento doppio al n. 104, marzo 1983, 224 pagine) LA FIGLIA DELLO STREGONE (supplemento doppio al n. 107 ,giugno 1983, 224 pagine) IL MONASTERO DEGLI ORRORI (supplemento doppio al n. 119 , giugno 1984, 224 pagine) GLI ORRORI DI ARACNE (supplemento doppio a ORROR NERO n. 9, luglio 1985, 224 pagine)

Curiosità:
in Brasile, sono stati pubblicati tutti i numeri di Cimiteria. Il personaggio, però, si chiama “Frigida”.
Fonti:
http://vintagecomics.forumcommunity.net/?t=46502002
http://groovyageofhorror.blogspot.it/2006/10/introducing-cimiteria.html
http://www.nostalgiadoterror.com/

Immagini:

http://photos1.blogger.com/blogger/7294/3337/320/Cimiteria%20C2.2.jpg
http://i52.tinypic.com/118j685.jpg
http://photos1.blogger.com/blogger/7294/3337/320/Cimiteria%20I9.jpg






Enhanced by Zemanta

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Lascia al tua email qui per seguirci

Segui assieme ad altri 23 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: